Se stai cercando sviluppatori di app, probabilmente è perché hai in mente un’idea per la tua azienda o start up fortemente orientata ai dispositivi mobili come smartphone e tablet.

Al giorno d’oggi ci sono molte soluzioni per la creazione di app e quindi è importare fare la scelta giusta basata sulla complessità del proprio progetto. Si parte da semplici app che riproducono le funzionalità di un sito web e si arriva ad applicazioni ben più complicate in grado di fornire un servizio agli utenti, come Uber (la famosissima app che si propone come alternativa ai taxi e mezzi pubblici per il trasporto cittadino) o anche l’app del noto social network Facebook che combina moltissime funzionalità in un solo pacchetto.

Per raggiungere tutte queste funzionalità sono disponibili altrettante numerose soluzioni; senza contare che le principali piattaforme su cui le app vengono installate sono 2: iOS e Android.

Siluppatori di app Andoid e iOS

Sviluppo di app Web based

La prima soluzione per lo sviluppo di app da menzionare sono le tecnologie web based. Queste sono tecnologie che utilizzano, in diversa misura, le tecnologie web e sono “impacchettate” in un’app per essere distribuite negli store.

Per app con funzionalità ridotte questa è la soluzione ideale, perché permette di risparmiare molto tempo nello sviluppo (quindi soldi), e perché sono ibride cioè è sufficiente sviluppare una sola app per Android e iOS.

Il lato negativo è che se si necessita di funzionalità native del telefono come posizione, notifiche, fotocamera, giroscopio e via dicendo è possibile ottenerle, ma lo sviluppo si complica di molto e quindi i costi lievitano.

Le principali tecnologie che utilizzano questo approccio sono: Ionic, React native,e Flutter ma ne esistono anche altre.

sviluppatori app ibride

Un altro lato negativo è la velocità, il mercato è saturo di applicazioni e se la nostra app ha funzionalità simili ad un’altra che è molto più veloce, è molto facile finire nel dimenticatoio degli store.

In conclusioni questo approccio è ottimale per progetti innovativi con bassa concorrenza che non necessitano o necessitano minimante di funzionalità native dei dispositivi mobili.

Sviluppo di app Native

Nel caso in cui la nostra app sia più complessa, si vada ad infiltrare in un mercato concorrenziale oppure necessiti di funzionalità native la soluzione quasi obbligatoria è lo sviluppo di un app nativa.

Con questo approccio è possibile creare applicazioni che sfruttano al 100% le potenzialità dei dispositivi mobili, sia termini di velocità che funzionalità.

C’è solo un contro, se si intende utilizzare le tecnologie native è necessario sviluppare 2 app separate, una per Android e una per iOS, con le stesse funzionalità.

I linguaggi per sviluppare queste applicazioni sono: Java e Kotlin per Android e Swift per iOS.

Alcune aziende lanciano le proprie applicazioni per una sola delle piattaforme. Un esempio celebre è WhatApp, che agli albori era disponibile solamente per i dispositivi Apple; solo dopo aver raggiunto una nutrita base di utenti è stata sviluppata anche una versione per Android.

Sviluppatori di app E-lios

Se sei incuriosito, ma confuso, noi di E-lios abbiamo una grande esperienza nello sviluppo di app e possiamo guidarti in questa fondamentale scelta.

Contattaci per una consulenza gratuita nella quale potremo discutere della soluzione ottimale per la tua azienda.

Contattaci per una consulenza gratuita

Categories: NewsWeb e Mobile App

Related Posts

Web e Mobile App

App e portale per il web marketing – lordflex.com

Il portale di web marketing ci è stato commissionato dall’azienda marchigiana Lordflex’s s.r.l. di Serra de’ Conti (AN) da 50 anni produce ed esporta in tutto il mondo materassi e articoli per il relax di Read more...

Industria 4.0

Horsa ed e-Lios a Confindustria a Perugia per portare i principi 4.0 all’industria Umbra

Dice Antonio Alunni – Adottare un MES è stato un fallimento per ben 2 volte, ma da quando lavoriamo con e-Lios e Horsa tutto è cambiato. –

News

NET Makers, l’evento organizzato da GARR destinato agli esperti di rete

Nelle giornate di mercoledì 9 e giovedì 10 ottobre 2019 si tiene il workshop NET MAKERS destinato agli esperti di reti, organizzato dal consorzio GARR che si occupa della rete italiana a banda ultra-larga dedicata Read more...