Dice Antonio Alunni – Adottare un MES è stato un fallimento per ben 2 volte, ma da quando lavoriamo con e-Lios e Horsa tutto è cambiato. –

Nella giornata del 15 ottobre si è svolto un incontro a Confindustria Umbria di Perugia sui benefici del MES per l’automazione del processo industriale, rivolto alle industrie di produzione del territorio umbro.

A parlare Bruno Carminati di Festo, Cesare Tarricone di Horsa, Bruno Carminati di Fucine Umbre e presidente di Confindustria Umbria.

Noi di e-Lios siamo stati chiamati a partecipare in qualità di partner tecnologico di sviluppo operativo di Horsa, azienda specializzata nello sviluppo industriale attraverso l’automazione.

Gli argomenti principali della discussione sono stati: quale approccio scegliere per iniziare l’automazione attraverso un sistema MES e raggiungere lo standard industria 4.0, l’obbiettivo “Paperless” per non avere più documenti cartacei durante la produzione, il reporting in tempo reale e la riduzione degli sprechi, in termini di materiale ma soprattutto in termini di tempo.

Un tema ulteriore è però emerso dai 3 interventi: l’utilizzo di strumenti informatici per l’automazione industriale non è un processo banale, il rischio di “informatizzare lo spreco” è dietro l’angolo, pertanto è fondamentale la scelta a monte di partner capaci ed il tracciamento di una strategia adatta all’azienda.

Categories: Industria 4.0News

Related Posts

News

Mobilità sostenibile a Bassano del Grappa con il progetto Green to Go

Il progetto di mobilità sostenibile di Bassano del Grappa si chiama Green to go e si propone di veicolare una mobilità consapevole e sostenibile, sensibilizzando sulle buone pratiche di mobilità, come: utilizzo di mezzi come Read more...

News

Sistemi di bigliettazione elettronica

Il sistema di bigliettazione elettronica, per farla semplice, è un software di gestione che permette ad un azienda o ente erogatore del servizio di trasporto pubblico di distribuire titoli di viaggio in maniera telematica e Read more...

Industria 4.0

Tecnologia RFid, come funzionano i lettori di radiofrequenze e i tag

La tecnologia RFid è composta da 3 componenti: un lettore uno o più tag un sistema informatico di elaborazione dei dati Questa tecnologia utilizza delle frequenze radio definite attraverso la normativa ISO allo scopo di Read more...